Se vuoi avere tempi di lavorazione rapidi e  per varie ragioni vuoi  stare lontano da prodotti  inquinanti come alcuni componenti dei colori ad olio, questo è il modulo che fa per te e ti consiglio di leggere con attenzione quello che è scritto qui sotto.

 

Questo modulo ti permetterà di  risolvere quasi tutte  le problematiche della pittura ad acrilico, permettendoti di raggiungere in poco tempo i tuoi obbiettivi.

 

La pittura ad acrilico è adatta  in fase di studio anche per disegnatori, illustratori, decoratori o tatuatori.  Duttilità e semplicità ne hanno permesso una rapida diffusione.

 

 

       Pittura ad acrilico dell'allieva Olimpia Rite


 

 
Perchè dipingere ad Acrilico ?

 

La pittura ad Acrilico è una pittura abbastanza recente.
L'industria dei colori ha immesso sul mercato serie di colori di diverse qualità.  Accanto a tubetti dal prezzo commerciale ed adatti per le prime esperienze, marche importanti di colori per artisti porpongono serie di colori professionali e di una notevole resa.
Molti artisti, per motivi diversi, spesso legati anche a problemi di salute e di allergia conseguenti all'utilizzo dei diluenti dei colori ad olio, hanno optato per questa tecnica raggiungendo risultati invidiabili con quadri a prima vista  irriconoscibili da quelli ad olio.
Freschezza, costi contenuti, semplicità dell'atto del dipingere, possibilità di lavorare facilmente in casa ed  ottima resa grafica sono le caratteristiche per le quali molte persone scelgono di lavorare con questa tecnica.

Se vuoi dipingere veramente ad acrilico  è necessario che tu
conosca il metodo per la miscelazione dei colori e tu abbia delle conoscenze di disegno anche dal vero.  Se non hai ancora questi strumenti poco male, ma vuol dire che dovrai integrarli prima di iniziare questo modulo altrimenti rischi di sprecare  tempo e denaro.  Costruisci il tuo percorso artistico sempre con solide basi. Il mondo è pieno di imbrattatele, ma ci sono anche molte persone che hanno deciso di procedere con gradualità e professionalità.
Se vuoi sempre avere la padronanza del tuo lavoro è necessario che tu adesso acquisca, oltre alle tecniche sopra elencate,  un vero e proprio metodo  che ti permetta di avere sempre la padronanza del tuo lavoro. Prima di sposare una tecnica precisa, che magari hai visto in un quadro o in un video, è necessario che tu conosca le caratteristiche base dei colori ad acrilico e di come procedere nella stesura del quadro.

       Pittura ad acrilico dell'allievo Gianluca Parrini www.gianlucaparrini.it

 

La pittura ad acrilico si divide fondamentalmente in due grandi famiglie. Le opere più grafiche, praticamente piatte e senza sfumature dove l’acrilico gioca un ruolo esclusivamente coloristico con effetti  forti e vistosi e la pittura tradizionale che tende a imitare , spesso con succcesso, la tecnica ad olio con importanti risparmi di tempo e di costo rispetto alla sua sorella maggiore.

 

In entrambi i casi è necessario che tu esegui il tuo lavoro con un metodo che ti permetta di avere sempre il controllo della situazione evitandoti trappole e delusioni.

 

E’ altresì necessario che tu conosca i pennelli più adatti e le tecniche per ritardare l’essicazione dei colori, che a volte, specie nel periodo estivo, potrebbero crearti  problemi nella realizzazione di sfumature o di cambi di tono.

 

Particolare attenzione dovrai dedicarla alla conoscenza delle tecniche per rendere i tuoi colori duraturi ed evitare le fastidose perdite di vivacità , vero tallone d’achille dei colori acrilici. Per questo motivo è importante che tu conosca anche i diversi tipi di acrilico, sapendoli scegliere in un buon rapporto qualità/prezzo.

 

 

 


Giacomo Roberto, maestro della Scuola ALLA PRIMA. Mi chiamo Giacomo Roberto e sono un artista professionista. Dal 2012 lavoro presso il mio studio a Pisa. Ciò che ha sempre condizionato positivamente il mio lavooro è stato il desiderio di trasmettere le mie consoscenze e i miei studi agli altri, le stesse stesse conoscenze che anche tu desideri includere nei tuoi lavori.

 

Ho insegnato ovunque, ma ho anche studiato molto seguendo per cinque anni il maestro calligrafo giapponese Norio Nagayama e per altrettanti cinque anni il musicista classico indiano Pritam Singh. I loro corsi mi hanno insegnato il rigore per   il lavoro e l'attenzione alle diverse esigenze degli allievi, accompagnagnandomi nel miglioramento delle mia capacità pratiche e delle competenze.

 

La mia gioia maggiore consiste nel condividere tutto quello che ho imparato con te, per aiutarti a raggiungere i risultati che vuoi e per contribuire a diffondere arte e bellezza nel mondo.

 


Ecco cosa imparerai in questo modulo

 

Distinguere le varie qualità di colori acrilici

 

Impedire che gli acrilici si secchino sulla tavolozza

 

Preparare la tela

 

Quali diluenti per acrilico usare

 

Scegliere i pennelli che fanno al caso tuo

 

Creare sovrapposizioni di colori  coprenti

 

Realizzare sfumature con i colori acrilici

 

Procedere con cognizione di causa nell'esecuzione

 

Creare velature con gli acrilici

 

Evitare che ti tuoi colori si ossidino e perdano colore

 

Padroneggiare tecniche miste con olio

 

Definire i dettagli

 

 


 

Come procedere nella pittura ad acrilico

 

 

Pittura ad acrilico dell'allieva Valentina Ferra

           Pittura ad acrilico dell'allievo Gianluca Parrini www.gianlucaparrini.it

 

 

Se vuoi realizzare un quadro ad acrilico in modo tradizionale il tuo metodo di lavoro non si discosterà troppo da quello della pittura ad olio. Dopo un primo schizzo, che può essere anche effettuato direttamente con un buon pennello di setola e che ti insegnerò ad utilizzare nella maniera corretta, il tuo quadro dovrà effettuare varie fasi:

 

Una prima stesura nella quale definirai grossolanamente i valori tonali e i piani.

Una seconda stesura, durante la quale lavorerai in modo più dettagliato andando a definire sfumature e forme e una terza stesura dedicata ai dettagli e alle luci.

 

La differenza, rispetto all'olio, sono il tipo di pennelli da usare, i diluenti e sopratutto i tempi di essicazione più rapidi che ti costringeranno a lavorare per areee più piccole e delimitate.


A questo scopo è maggiormente necessario avere la padronanza del metodo di lavoro, per conservare la visione d'insieme del quadro e non perdersi in particolarismi, vero problema dei pittori alla prime armi. I dettagli si aggiungono solo al termine del quadro.

 

Al di là della tecnica scelta, impressionista o realista, divisionista o colorista, questo metodo  ti permetterà di dipingere con semplicità e sicurezza un quadro ad acrilico.

 

 


Se non studierai i contenuti sopra elencati

 


Non avrai un  metodo comprovato per dipingere  ad acrilico

Rischi che i tuoi quadri perdano lucentezza e colore

Molto probabilmente non trarrai  il massimo

dal potenziale dei tuoi colori

 

Difficilmente riuscirai ad effettuare buone sfumature,

a meno che tu non sia un pittore professionista

 

I tuoi lavori rischiano di risultare sempre piatti e senza profondità

 

 

Ecco cosa ti succederà invece

dopo aver frequentato questo modulo

 

 

 

Aumenterà moltissimo

la tua sicurezza in campo pittorico.

 

Lavorerai con calma e maggior decisione

 

Avrai finalmente le idee chiare

su cosa fare e quando farlo

 

Saprai che colori acrilici comprare

 

Saprai scegliere i  tuoi pennelli acquistando quelli che ti servono

 

Riuscirai a dare profondità ai tuoi lavori

 

Otterrai moltisismo dagli acrilici realizzando anche quadri di tipo tradizionale

 

Riuscirai a dare rotondidtà e sfumature

 

Saprai stendere velature

che daranno luce e trasprenza

 

Stupirai i tuoi amici  e anche dei semplici conoscenti con i tuoi lavori

 

Vedere persone

alle quali piacciono i tuoi lavori 

ti riempirà di gioia

 


 

 

Il metodo di insegnamento

 

Il metodo di insegnamento utilizzato dalla scuola Alla Prima consiste in un alternarsi di:

 

Una lezione in classe di due ore e mezza più un compito da eseguire a casa per consolidare l’esperienza. L’insegnante rimane a disposizione dell’allieva/o per comunicazioni e invio di immagini riguardanti il compito  per via mail, chat o social.

 

Grazie a questo metodo gli allievi raggiungono presto risultati importanti. Il motto della scuola è di procedere passo dopo passo. Questo non vuol dire procedere lentamente, anzi la velocità di apprendimento è molto stimolata all’interno del gruppo, ma è necessario che alcune cose avvengano prima delle altre. Così come nella costruzione di una casa si parte della fondamenta, anche nel disegno è necessario creare radici ben forti e procedere con gradualità prima di affrontare sfide più impegnative.

 

 

 

Tempi di apprendimento

 

 

Grazie al metodo sopra illustrato (apprendimento in aula + consolidamentoi a casa) sarai capace di dipingere correttamente quadri ad acrilico grazie in sole 30 ore di lavoro  comprensive di 12 lezioni di due ore e mezza ciascuna ed altrettanto lavoro a casa, durante il quale potrai essere assisitito via chat, social o mail.

 

 

Tutti gli esercizi realizzati durante lo studio diventeranno un  personale ed importante bagaglio di strumenti  a tua disposizione e potrai eseguirli ogni qual volta ti accorgerai  di aver bisogno di irrobustire una specifica funzione di questa importante area.

 

 

 

E ricorda più diventerai brava e bravo più amerai questo lavoro !


Iscriversi al modulo è facilissimo !

 

Il costo di questo modulo è di soli 120 euro

 

Potrai gestire il calendario delle lezioni secondo le tue esigenze

 

 

Contatta direttamente la scuola per una lezione di prova 

a questi recapiti o vienici a trovare

 

tel 333 4778224

 

scuoladipittura.allaprima@gmail.com

 

Oppure clicca sul bottone sottostante e compila il form,

sarai richiamato entro 24 ore.